Le lasagne sono tra i piatti più amati da noi italiani, è difficile immaginare un pranzo della domenica senza questa portata… quelle che ti propongo in questo articolo sono delle lasagne vegane, un piatto perfetto per ogni occasione che unisce golosità a leggerezza senza rinunciare alla tradizione.

Come cucinare delle lasagne vegane buone e leggere?

Per realizzare delle ottime lasagne vegane è necessario utilizzare delle lasagne integrali senza uovo che puoi trovare in tutti i negozi biologici, della besciamella vegan e dei condimenti a base di verdure.

Lasagne Integrali di Semola di Grano Duro ItalianoVoto medio su 38 recensioni: Da non perdere
€ 2,31

In questo articolo oltre alla ricetta per realizzare la besciamella vegan ti propongo tre varianti di lasagne vegane che faranno impazzire i tuoi ospiti!

Ricetta per realizzare la besciamella vegan

La besciamella vegan è un condimento straordinario sano e leggero che puoi utilizzare anche per la pasta al forno, crespelle e cannelloni. Inoltre io la utilizzo spesso per ammorbidire i sughi al posto della panna da cucina, oppure per condire le verdure al forno precedentemente scottate in acqua salata, come ad esempio: cavolfiori, broccoli e carote

besciamella vegan per lasagne vegane

Ingredienti per realizzare la besciamella per una teglia di lasagne vegane di circa 25 cm x 30 cm

  • circa 150 gr di olio extravergine di oliva
  • 1.5 litri di latte di soia
  • 1 litri di latte di riso (o acqua di okara)
  • 250 gr di farina tipo 2
  • 20 gr di sale marino fino integrale
  • qb di noce moscata

In un pentolino stempera a freddo, per mezzo di una frusta, la farina con l’olio a falli tostare a fuoco moderato (questa preparazione si chiama roux). Portare ad ebollizione il latte di riso e il latte di soia con il sale. 

Aggiungili al roux caldo e fai cuocere piano girando continuamente con un cucchiaio di legno fino ad addensare. Aggiungi alla besciamella vegan la noce moscata e cuocere ancora qualche istante.

cereali integrali  lasagne vegane

Bene, ecco ora le tre varianti di LASAGNE VEGANE per un pranzo della domenica sano e leggero!

La prima ricetta che ti propongo ha decisamente un sapore autunnale e invernale.

Lasagne vegane di grano saraceno zucca e porcini

lasagne vegane funghi e zucca

Ingredienti per realizzare una teglia di lasagne di 20 cm x 30 cm

  • besciamella vegan (come da ricetta scritta sopra)
  • 500 g di lasagne di grano saraceno
  • 200 gr di cipolle bionde
  • 250 gr di  zucca a cubetti
  • 60 gr di vino rosso
  • 25 gr di sedano
  • 30 gr di porcini secchi
  • qb di olio extravergine di oliva
  • qb di sale marino fino
  • qb di tamari

Per il sugo

Monda, lavare e tagliare a pezzi le cipolle ed il sedano, versali in una pentola dal fondo pesante, falli rosolare e unisci i porcini messi precedentemente per qualche ora in ammollo, il sale e fai cuocere per 35-40 minuti a fuoco moderato con il coperchio.
Unisci anche la zucca e fai cuocere a fiamma moderata per 15 minuti.
Prima di spegnere, aggiungi il tamari e regola il sapore.

Assemblaggio:

Fai lessare le lasagne per circa 10 minuti e scolale al dente e raffreddale in una ciotola d’acqua fredda. Stendile poi su un tavolo ricoperto con una tovaglia.
Ungi una teglia alta e stendi prima uno strato di lasagne sormontandole un po’ e poi un velo di besciamella. Aggiungi il sugo a cucchiaiate senza spalmarlo, poi un altro strato di  lasagne e così via sino ad esaurimento degli ingredienti, formando dai tre ai cinque strati. Gira i bordi esterni e gli angoli della pasta verso l’interno per fare in modo che stiano ben sotto la besciamella e non si secchino durante la cottura.Termina la lasagna con un ultimo strato di besciamella vegan e sugo.

Infornare a 180°/200° per 25-30 minuti (fino a dorare le lasagne).

Prima di porzionarla, lasciala raffreddare 10 minuti, perché riprenda una consistenza che possa rendere semplice il taglio.

Scopri sul blog altre ricette per realizzare primi piatti sani e naturali>

Lasagne vegane alle verdure

lasagne vegane alle verdure

INGREDIENTI PER REALIZZARE UNA TEGLIA DI LASAGNE DI 20 CM X 30 cmP

  • besciamella vegan (come da ricetta scritta sopra)
  • 500 g di lasagne di grano duro
  • 300 gr di cipolle bionde
  • 400 gr di zucchine
  • 400 gr di cavolfiori bianchi
  • 400 gr di carote
  • qb di olio extravergine di oliva
  • qb di sale marino integrale fino

Per il sugo:

Taglia a dadini le cipolle, le zucchine e le carote, e ricava delle piccole cimette dal cavolfiore.
Salta le carote e le cipolle in una padella leggermente unta e dopo circa 5 minuti aggiungi anche le zucchine e le cimette di cavolfiore.
Sala le verdure solo alla fine, quando saranno ancora brillanti ed integre e, dopo pochi istanti spegni il fuoco.
Lascia raffreddare le verdure velocemente in modo da arrestare la cottura e mantenere la croccantezza.

Assemblaggio:

Fai lessare le lasagne per circa 10 minuti, scolale al dente e raffreddale in una ciotola d’acqua fredda, dopodiché stendile su una tovaglia stesa su un tavolo.

In una teglia alta leggermente unta, stendi uno strato di lasagne sormontandole appena, avendo cura di coprire interamente la superficie della teglia, anche utilizzando ritagli di pasta. Stendi poi un velo di besciamella, a sufficienza perché copra tutta la pasta. Aggiungi le verdure saltate distribuendole uniformemente con un cucchiaio, poi prosegui con un altro strato di lasagne e così via, sino ad esaurimento degli ingredienti, formando almeno tre strati.

Fai in modo che i bordi esterni e gli angoli della pasta siano completamente immersi nella besciamella così che non si secchino durante la cottura.
Termina la lasagna con un ultimo strato di besciamella e verdure.
Inforna a 180°/200° per 25-30 minuti (fino a doratura della superficie).
Prima di porzionarla, lasciala raffreddare 10 minuti, perché riprenda una consistenza che possa rendere semplice il taglio.

Lasagne vegane alla Ligure

lasagne vegane ricetta al pesto

INGREDIENTI PER REALIZZARE UNA TEGLIA DI LASAGNE DI 20 CM X 30 CM

  • besciamella vegan (come da ricetta scritta sopra)
  • 500 g di lasagne di grano duro
  • 90 gr di cime di basilico /foglie umide
  • 45 gr di anacardi
  • qb di lievito alimentare devitalizzato in scaglie
  • qb di olio extra vergine oliva
  • qb di sale marino integrale fino
  • 1,5 kg fagiolini scottati per il ripieno + 250 gr per la finitura
  • 250 gr di batata (patata rossa americana)

Togli le estremità ai fagiolini e taglia la batata, precedentemente pelata, a fette rotonde alte ½ cm.

Scotta le due verdure – separatamente – in acqua bollente ben salata. Scolale quando saranno ancora brillanti ed integre e stendile su una teglia bassa a raffreddare, in modo da arrestare la cottura e mantenere la croccantezza.

Una volta freddi, taglia i fagiolini a tocchetti di ½ cm.

Prepara il pesto frullando nel robot a lame il basilico e gli anacardi, escluso l’olio che verserai a filo durante la frullatura. Regola di sapore con il sale ed il lievito in scaglie e tieni da parte la salsa.

Assemblaggio:

Prendi 1/3 di besciamella vegan e metà del pesto e mescolali insieme in modo da ottenere una crema verde tenue.

Fai lessare le lasagne per circa 10 minuti, scolale al dente e raffreddale in una ciotola d’acqua fredda, dopodiché stendile su una tovaglia, per asciugarle.

In una teglia alta leggermente unta, stendi uno strato di lasagne sormontandole appena, avendo cura di coprire interamente la superficie della teglia, anche utilizzando ritagli di pasta. Stendi poi un velo di besciamella bianca, a sufficienza perché copra tutta la pasta. Aggiungi metà dei fagiolini sistemandoli uniformemente con un cucchiaio, e il pesto, distribuendolo a mucchietti qua e là.

Prosegui con un altro strato di lasagne e stendi la besciamella verde e sopra le fette di batata.

Termina con la pasta, la besciamella bianca ed i fagiolini rimasti, formando così tre strati. Fai in modo che i bordi esterni e gli angoli della pasta siano completamente immersi nella besciamella così che non si secchino durante la cottura..
Inforna a 180°/200° per 25-30 minuti (fino a doratura della superficie). 

Prima di porzionarla, lasciala raffreddare 10 minuti, perché riprenda una consistenza che possa rendere semplice il taglio.

Queste e altre ricette, le puoi trovare nel libro edito da LUMEN Edizioni:

primi piatti vegan ricette lasagne vegane

Primi per natura 19,90€

Autori: Giacomo Pisanu e Milena Simeoni

Oltre 50 ricette a basso indice glicemico frutto di lunga esperienza in cucina, della passione per il buon cibo e delle conoscenze più aggiornate in ambito salutistico.


Giacomo Pisanu
Giacomo Pisanu

BioChef e docente della Scuola di Cucina Naturale LUMEN dal 2006. Cucino quotidianamente per 60 persone, tra adulti e bambini, cercando il giusto equilibrio tra gusto e salute. Nel corso della mia esperienza in LUMEN, ho avuto modo di affinare le tecniche di cucina naturale al Campus Cascina Rosa (Fondazione IRCCS Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori di Milano), arrivando ad esserne docente. Inoltre, per la sede di Piacenza del Progetto Diana 5, condotto dal prof. Franco Berrino. (Studio di Prevenzione delle Recidive del Tumore al Seno attraverso l’Alimentazione e lo stile di vita) svolgevo l’attività di cuoco. Attualmente collaboro alla direzione di MENSALUS un progetto presso mense aziendali di offerta di un’alimentazione naturale e di alta qualità con l’intento di stimolare un migliore approccio alla salute. Il progetto è attualmente attivo a Borgo Egnazia, resort di lusso nel cuore della Puglia, immerso negli ulivi millenari della Valle d’Itria.

Leave a Reply

Your email address will not be published.